Ziti con peperoni e salsiccia e peperoncino ripieno

Pubblicato il da afrodite



Eccolo qua: un piccolo peperone rosso tondo e dolce, con un cuore morbido di salsiccia , pronto per unirsi alla pasta per formare un piatto unico dal sapore deciso, molto nutriente, certo non leggero ma veramente molto gustoso.




Le foto non sono sicuramente un granche', fortunatamente sono piu' brava come cuoca che come fotoreporter,  anche perche' cercare di fotografare un piatto di ziti e' piu' difficile che mettere in posa e far star fermo un bambino: sembrano vivi
!!! Comunque, non essendo riuscita a resistere (nemmeno a queste temperature!!!) al richiamo della nostra fantastica salsiccia toscana,(in realta' sto facendo delle prove per essere impeccabile quando invitero' a  casa mia un caro amico che adora la salsiccia ed al quale ho promesso una cena solo a base di questa specialita'), ho unito primo e secondo in un solo piatto (risparmiamo le energie), e ho portato un po' di Sicilia (i meravigliosi peperoncini tondi e dolcissimi) in Toscana (in questo modo mi e' sembrato di aver ammortizzato meglio l'inevitabile trauma che segue il ritorno da una bella vacanza). Allora, per due persone prendete tre peperoni a cornetto dolci di vario colore(io ho trovato quelli rossi e quelli gialli), lavateli, mondateli, tagliateli a striscioline finissime e metteteli in una padella con tre cucchiai di olio e.v. d'oliva, una cipolla rossa dolce(Tropea) tagliata a rondelline fini, 4 o 5 capperi sotto sale ben sciacquati e 3 o 4 pomodorini di Pachino spaccati in due. Fate rosolare per circa 5 minuti ed aggiungete una salsiccia sbriciolata(anche grossolanamente, la consistenza si deve sentire). Salate e fate stufare a fuoco medio per circa 20 minuti col coperchio(meglio se provvisto di valvola di sfogo), poi spegnete e spolverate di prezzemolo. Lavate ora due peperoncini tondi dolci, togliete la calottina col picciolo tenendola da parte , eliminate i semi ed i filamenti interni, e riempiteli  con un composto di due salsicce sbriciolate, un rosso d'uovo, due fette di pancarre' inzuppate nel latte e ben strizzate, una generosa grattugiata di ricotta salata, prezzemolo tritato e  sale q.b. . Cuocete in casseruola coperta a fuoco lento per 40 minuti solo con due cucchiai di olio e.v. e un mestolino di brodo. Cuocete poi gli ziti al dente, scolateli, saltateli nella padella del sugo ai peperoni e salsiccia, grattugiatevi sopra della ricotta salata ed accomodateli nel piatto accanto al peperoncino ripieno tagliato a fette e ricomposto.

Commenta il post