Insalata russa ai frutti di mare

Pubblicato il da afrodite

Spesso mi chiedo in questa stagione che cosa potrei portare da mangiare quando andiamo al mare e ci restiamo tutto il pomeriggio, per evitare di spendere milioni al selfservice del lido e non essere mai soddisfatti. Una volta ho portato un'insalata russa un po' particolare, con l'aggiunta di frutti di mare, oltre naturalmente alle altre cose. Per la buona riuscita dell'insalata russa e' fondamentale una buona maionese molto fresca, che porete preparare seguendo la ricetta infallibile pubblicata nell'articolo corrispondente. Se avete bambini a cui non volete togliere il piacere della buona tavola e di scoprire gusti diversi ma siete come me terrorizzati dall'utilizzo delle uova crude soprattutto con il caldo estivo, un buon accorgimento puo' essere quello di tenere l'uovo(con tutto il guscio,naturalmente) a bagno in acqua ed amuchina per 15 minuti per disinfettarlo esternamente ed evitare di "sporcarne" l'interno con l'esterno una volta che rompete il guscio. In ogni caso, per gli altri problemi derivanti dall'utilizzo di uova crude, assicuratevi che siano freschissime controllando non tanto la data di scadenza quanto quella di deposizione e che siano "controllate", cioe' in plateau confezionati. Purtroppo oggigiorno le famose e care vecchie uova del contadino avvolte in carta di giornale credo che non ce le possiamo piu' permettere.  Le dosi sono per 4 persone: preparate la maionese con tre tuorli che reggono circa tre quarti di litro d'olio e mettetela in frigo coperta con pellicola. Fate bollire tre litri di acqua con un litro e mezzo di aceto bianco, una foglia di alloro, una bacca di ginepro, e sale a piacimento. Mentre aspettate che spicchi il bollore mondate e lavate due carote medie,due zucchine medie, una grossa patata a cui toglierete anche la buccia e una costa di sedano. Tagliatele poi tutte a dadolini piccoli, cioe'di mezzo cm di lato circa(dadolata) e mettetele nel liquido in ebollizione nel seguente ordine: prima le patate e le carote; quando riprende a bollire il sedano ed infine quando riprende a bollire di nuovo le zucchine. Togliete tutto circa dopo 5 minuti  che avete messo le zucchine. Scolate le verdure e lasciatele freddare bene. Mettete a bollire una manciata di pisellini finissimi congelati per dieci minuti, poi scolate anche questi e fate freddare. Mentre freddano tutte le verdure fate aprire in una padella a fuoco vivo 20 cozze con solo un dito di vino bianco e un pizzico di peperoncino, e fate bollire per 10 minuti in acqua e sale un etto di gamberetti senza guscio. Quando le cozze sono fredde sgusciatele,asciugate bene sia le cozze che i gamberetti, asciugate bene anche le verdure (mettendole all'interno di un panno da cucina e tamponando delicatamente), ed unite le verdure , i gamberi e le cozze alla maionese mescolando delicatamente. Lasciatevi da parte una decina di gamberetti e cinque cozze, lavate un pomodoro sanmarzano e tagliatelo a filetti dopo averlo liberato dai semi interni, e foderate con pellicola da cucina che farete debordare uno stampo da plumcake. Sistemate sul fondo alternandoli cozze, gamberetti e filetti di pomodoro, componendo una decorazione che vi piace, e adagiatevi sopra l'insalata russa spianandola con il dorso di un cucchiaio. Ripiegate la pellicola debordante, che poi vi servira' quando andrete a sformare, e fate riposare in frigo almeno tre ore. Se siete a casa, decorate il vassoio di portata con rametti di prezzemolo, spicchi di pomodoro e, se vi piace, rondelle o barchette di uova sode. Questo servira' anche a rendere il piatto piu' completo. Se volete un sapore  piu' deciso e particolare potete aggiungere alle cozze ed ai gamberetti del salmone affumicato tagliato a listarelle o a quadrettini.

Commenta il post